GazzettaEconomica
Iscriviti alla newsletter
Visualizza in formato pdf  Visualizza in formato pdf

SUL SITO WWW.POSTEVITA.IT, LA PRIMA AREA ON LINE DEDICATA AI CLIENTI

Novità per le compagnie assicurative di Poste Italiane: il Gruppo Assicurativo Poste Vita è la prima compagnia non diretta, che realizza uno spazio tutto dedicato alla clientela vita e danni, offrendo un’area on line per la completa gestione dei contratti.

 

Dal sito www.postevita.it, nell’Area Riservata ai clienti Poste Vita e Poste Assicura, sarà possibile, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, controllare versamenti e rivalutazioni, verificare le garanzie attive e i capitali assicurati, consultare lo stato delle proprie liquidazioni. Inoltre, saranno visionabili in formato pdf, le copie delle lettere di offerte e informazioni inviate da Poste Vita.

Tutte le operazioni che fino a oggi sono avvenute attraverso tempi e canali tradizionali potranno, dunque, essere effettuate in tempo reale, in piena comodità e senza costi aggiuntivi: un vero e proprio traguardo competitivo sul mercato in termini di trasparenza qualità e innovazione.


26/01/2015   COMMERCIO ESTERO: IN RUSSIA PERSI 1,25 MLD DI MADE IN ITALY

15/12/2014   ECONOMIA: DALLA CAMPAGNA 200 MILA POSTI DI LAVORO ENTRO IL 2030

20/11/2014   CRISI RUSSA: L'IMPORT DI CARNE ITALIANA SCESO DA 56,9 A 9,7 MILIONI

18/11/2014   LA SPESA VOLA SOLO SUL WEB

10/10/2014   IL DIVARIO PRODUTTIVO ITALIA-GERMANIA DIPENDE DALL’ECCESSIVA PRESENZA DI MICRO-IMPRESE

15/04/2014   PASQUA, CIA: ACQUISTI IN CALO

15/04/2014   FATTURAZIONE ELETTRONICA - CCIAA BARI

15/04/2014   INFLAZIONE CIA

CONSUMO PANE SCENDE A MINIMO STORICO DA UNITA' ITALIA
UN PICCOLO PAESE DELLA SICILIA VINCE 3 DEI 5 SOL D'ORO IN PALIO
30 ANNI DI STORIA DEL VINO ITALIANO NEGLI USA
ROSARNO: SFRUTTAMENTO INIZIA DA ARANCE A 7 CENT/KG
IGiornali Android IGiornali iPhone/iPad Default IGiornali
L'ASMA DEI RAGAZZI? SI PRENDE IN CASA
LATTE: SULLO SFORAMENTO DELLE QUOTE 2014 SERVE UNA SOLUZIONE EUROPEA
ECONOMIA: DALLA CAMPAGNA 200 MILA POSTI DI LAVORO ENTRO IL 2030
VOLA BIRRA ITALIANA ALL'ESTERO (+13%)